Qui ci sono attività artistiche divertenti per stimolare la creatività al campo o quando i bambini sono a casa da scuola.

Di: Andrea Mulder-Slater

Get Crafty!

Qui ci sono cinque attività creative di arti e mestieri che i bambini possono fare da soli (a seconda dell’età, naturalmente). La cosa migliore è che i materiali sono poco costosi e facilmente accessibili. Infatti, la maggior parte può essere trovata nel vostro negozio del dollaro di quartiere.

DOODLE ART

Carta e materiali da disegno (pennarelli, matite, pastelli) sono tutto ciò che serve per questa attività in cui i bambini disegnano semplicemente delle linee con un pennarello sulla carta e poi riempiono gli spazi vuoti con i colori. Oppure, i bambini possono fare un passo avanti e trovare mostri e creature nascoste nei loro disegni. Scarabocchiare è fantastico perché non si sa mai cosa potrebbe svilupparsi.

Disegno scarabocchiato. KinderArt.com.

Scarabocchio disegno. KinderArt.com.

Pupazzi a mano

Mi stupisce sempre quanto i bambini (anche quelli più grandi) amino fare pupazzi, fare spettacoli di burattini e parlare con i burattini. Creare burattini a mano come questi è facile. Tutto ciò di cui hai bisogno sono alcuni pezzi di feltro e filo, forbici, occhi a palla e colla. Ci sono molti kit là fuori che rendono la creazione di burattini super facile (come questo che contiene pezzi grezzi di burattini in feltro e tutto il materiale necessario – da Discount School Supply) o puoi raccogliere le forniture per conto tuo e lasciare che i tuoi bambini usino calzini spaiati.

Fai i burattini. KinderArt.com.

Fai le marionette. KinderArt.com.

Gioielli di perline

Non ho ancora incontrato un bambino che non ami le perline. Ragazzi, ragazze, giovani, vecchi… non importa. Tutti le adorano. Se dai a un bambino un contenitore di perline e del filo o degli scovolini, inizieranno automaticamente a incordare. È come una magia. La chiave è mettere fuori una varietà di perline, piuttosto che un solo sacchettino. Prendi un contenitore di plastica poco profondo (con coperchio) e riempilo con le perline che trovi al negozio di artigianato o al dollaro. Il tuo lavoro ora è fatto.

Fai gioielli con le perline. KinderArt.com.

Fai gioielli di perline. KinderArt.com.

ROCK MONSTERS

Per fare mostri di roccia avrai bisogno di rocce, occhi a palla, vernice e colla. Se il pensiero della vernice vi rende nervosi, optate invece per i pennarelli. Puoi anche fornire ai tuoi bambini alcuni pezzi di filo e altri oggetti artigianali da incollare sulle loro rocce.

Fai i mostri di roccia. KinderArt.com.

Fai dei mostri di roccia. KinderArt.com.

Giocattolo e pasta

Se compri il Play-Doh al negozio o fai la tua pasta a casa, i bambini si divertiranno per ore a modellarlo in bolle, fiori, frutta, pizze, o qualsiasi cosa ti venga in mente. Ora so cosa state pensando, Play Doh è il lavoro del diavolo. E potreste avere ragione. Può essere disordinato ed è un vero dolore da togliere dai vestiti (e dai piedi nudi!). Ma io ho una soluzione. Getta un vecchio lenzuolo (o una tovaglia, o una tenda da doccia) sul tuo tavolo prima di portare fuori i materiali. Quando i bambini hanno finito di creare, raccogliete gli angoli del lenzuolo, portatelo fuori e scuotete i pezzettini prima che abbiano la possibilità di infiltrarsi in tutta la casa. Inoltre, la pasta fatta in casa (trovate la ricetta in fondo a questo post) è MOLTO più facile da pulire rispetto alla roba comprata in negozio (ed è biodegradabile). Oppure, puoi provare Model Magic per un materiale spugnoso, che non si attacca a niente ma si modella da solo.

Fai la pasta da gioco fatta in casa. KinderArt.com.

Fai la pasta da gioco fatta in casa. KinderArt.com.

Ricetta della pasta da gioco fatta in casa

Versare 1 tazza d’acqua e qualche goccia di colorante alimentare in una pentola sul fuoco.

Scaldare fino a bollore e aggiungere 1/2 tazza di sale. Mescolare fino a quando il sale si è sciolto.

Togliere dal fuoco e aggiungere 1 tazza di farina, 1 cucchiaio di olio vegetale e 1 cucchiaio di crema di tartaro.

Mescolare, prima con un cucchiaio di legno e poi (mentre il composto si raffredda) impastarlo con le mani.

Ripetere con colori diversi, o tagliare la ricetta a metà o in terzi per fare quantità più piccole di pasta da gioco di colori diversi.

Nota: Poiché si aggiunge il colorante alimentare all’acqua, non dovrebbe macchiare le mani quando si mescola la farina.

Per maggiori informazioni su questa ricetta, visita la nostra Ricetta completa e i nostri Suggerimenti per lavorare con la pasta da gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.