L’herpes genitale è un’infezione a trasmissione sessuale (IST) causata dal virus herpes simplex, che si trasmette attraverso il contatto intimo non protetto quando si entra in contatto diretto con il fluido contenuto nelle vesciche o nelle piaghe sui genitali, sulle cosce o sull’ano di una persona portatrice del virus, causando sintomi come bruciore, prurito, dolore e fastidio in questa regione.

In alcuni casi, un individuo può essere in grado di identificare se un episodio di herpes sta per verificarsi, perché sintomi come l’infezione del tratto urinario con disagio, bruciore o dolore alla minzione, lieve prurito o tenerezza in alcuni siti nella regione genitale spesso si verificano prima della comparsa delle vesciche.

Immagini dell’herpes genitale

7 Principali sintomi e immagini dell'herpes genitale

Sintomi principali

I principali segni e sintomi dell’herpes genitale compaiono da 10 a 15 giorni dopo un rapporto sessuale non protetto con una persona portatrice del virus. Questi sono:

  • La comparsa di vesciche nella regione genitale, che scoppiano e causano piccole piaghe;
  • Preoccupazione e disagio;
  • Bruciore durante la minzione, nei casi in cui le vesciche sono molto vicine all’uretra;
  • Dolore;
  • Puntura e dolore alla defecazione, nei casi in cui le vesciche sono molto vicine all’ano;
  • Ghiandole gonfie all’inguine.

Oltre a questi sintomi, possono verificarsi sintomi influenzali più generalizzati come malessere, brividi, mal di testa, cefalea, malessere, perdita di appetito, dolori muscolari e stanchezza, che sono più comuni durante il primo episodio di herpes genitale o negli episodi più gravi in cui le vesciche appaiono in gran numero, diffondendosi su gran parte della regione genitale.

Le piaghe da herpes genitale, oltre a sorgere sul pene e sulla vulva, possono sorgere anche sulla guaina, nella regione perianale, o sull’ano, sull’uretra o anche sulla cervice.

Come si esegue il trattamento

Il trattamento dell’herpes genitale dovrebbe essere eseguito sotto la guida di un ginecologo, un urologo o un medico generico, e l’uso di farmaci antivirali come l’Acyclovir o il Valacyclovir in forma di pillola o pomata è consigliato per alleviare i sintomi, ridurre il tasso di moltiplicazione del virus nel corpo, prevenire le complicazioni e, di conseguenza, ridurre il rischio di trasmetterlo ad altri.

Inoltre, poiché le vesciche nella regione genitale sono spesso molto dolorose, il medico può prescrivere l’uso di pomate o anestetici locali come la lidocaina o la xilocaina, che aiutano a idratare la pelle e ad anestetizzare la regione interessata, alleviando così il dolore e il disagio. Per saperne di più sul trattamento dell’herpes genitale.

Poiché il virus non può essere eliminato completamente dal corpo, è importante lavarsi bene le mani, non far scoppiare le vesciche e usare un preservativo durante tutti i rapporti sessuali per evitare di infettare gli altri.

Diagnosi dell’herpes genitale

La diagnosi dell’herpes genitale viene fatta dal medico attraverso la valutazione dei sintomi presenti, i sintomi caratteristici sono la comparsa di vesciche che causano dolore nella regione genitale. Tuttavia, per confermare la diagnosi, il medico può ordinare un test sierologico per identificare il virus o un raschiamento della regione interessata per i test di laboratorio.

Per saperne di più sull’herpes genitale.

La diagnosi dell’herpes genitale viene fatta dal medico attraverso la valutazione dei sintomi presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.