– Se avete un cane a bassa perdita di pelo, ipoallergenico, con il pelo che cresce lungo, fate frequenti visite dal toelettatore e tenete il pelo del cane in un taglio corto. Anche se il pelo in sé non è un allergene, una pelliccia più lunga può intrappolare una varietà di allergeni dall’animale e dall’ambiente, tra cui forfora, saliva secca, muffa, polline e polvere.

– Se avete un cane (o un gatto) che perde pelo e forfora frequentemente e non siete in grado di fare la toelettatura da soli, portate il vostro animale da un toelettatore professionista. Kennelwood offre trattamenti speciali SHED- X ad una tariffa ridotta per i clienti frequenti del “club”. Altri toelettatori hanno trattamenti e piani simili.

– Tra un bagno e l’altro, strofinate il pelo del vostro animale con un panno inumidito con acqua o una soluzione neutralizzante degli allergeni come Allerpet D (per cani) o Allerpet C (per gatti).

– Date al vostro animale un cibo di alta qualità, ricco di oli che sostengono la pelle con il giusto equilibrio di acidi grassi Omega-3 e Omega-6. Gli animali con una pelle sana rilasciano meno forfora. Parlate con il vostro veterinario di quale cibo sarebbe meglio per il vostro animale. Io raccomando spesso Hill’s Science Diet ai miei clienti e alimento Hill’s Adult Sensitive Skin ad alcuni dei miei cani.

Per aiutare a ridurre gli allergeni nella vostra casa:

– Designate alcune stanze senza animali – specialmente la camera da letto. Per quanto possiate amare dormire con il vostro animale, se avete allergie agli animali può essere particolarmente dannoso respirare la forfora piena di allergeni durante la notte.

– Designate alcuni mobili senza animali – o coprite divani, sedie e letti con “coperte” che possono essere facilmente lavate. Usate un detersivo speciale come Allersearch Anti-Allergen Wash che è progettato per distruggere la maggior parte degli allergeni. I mobili in pelle o vinile sono più facili da mantenere senza allergeni.

– Lava frequentemente il letto e i giocattoli del tuo animale. Scegliete letti progettati in modo che sia la copertura che il cuscino possano essere facilmente lavati e asciugati. West Paw Design offre una varietà di letti per animali che possono essere lavati in una normale lavatrice. Se acquistate una cuccia in un negozio, assicuratevi che sia completamente lavabile – o almeno che abbia una copertura rimovibile che può essere lavata.

– Passate spesso l’aspirapolvere con un aspiratore HEPA (High-Efficiency Particulate Arresting) che può efficacemente trattenere e conservare i piccoli allergeni come la forfora. Non dimenticare di aspirare le pareti, i soffitti, i mobili, le tende e persino il tuo animale domestico!

– Spolvera frequentemente usando uno spray speciale come AllerDust che attira gli allergeni sul panno. Non spolverare mai con un panno asciutto o si può mescolare la forfora.

– Evita la moquette (se possibile) dove gli allergeni possono nascondersi. Piastrelle, legno e linoleum possono essere puliti dagli allergeni, ma la moquette no. Usa tappeti che possono essere lavati o portati fuori a prendere aria.

– Prova a installare speciali filtri elettrostatici per l’aria condizionata e il forno e/o usa un purificatore d’aria come la “Pet Machine” di Austin.

Per ridurre gli allergeni su se stessi:

-Evitare di toccarsi la faccia o gli occhi dopo aver accarezzato o giocato con l’animale. Lavare accuratamente le mani e la pelle che è stata esposta alla saliva di un animale.

– Indossare speciali “vestiti per animali” mentre si tiene o si gioca con il proprio animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.