Cuore nascosto

(Dal capitolo sulla gestione della rabbia del libro “104 attività che costruiscono:)

Le cose che teniamo nascoste dentro sono le nostre ferite, il dolore emotivo, le cicatrici e la rabbia. Alcune persone lavorano duramente per nascondere questi sentimenti e alla fine possono ferire fisicamente se stessi o gli altri se non condividono i loro sentimenti con gli altri.
Questa attività dà alle persone l’opportunità di condividere il loro dolore e la rabbia che hanno nascosto dentro. Quando le persone iniziano ad affrontare questi sentimenti di rabbia prima che diventino distruttivi possono sperimentare la felicità nella loro vita ancora una volta.
Obiettivo
Per le persone di riconoscere e capire che la rabbia che tengono dentro influenza il modo in cui vivono la loro vita. Aiutare le persone a riconoscere le cose buone che hanno nel cuore e incoraggiarle a condividere questa parte di sé con gli altri.
Chi
Le persone che sono arrabbiate per la loro vita e che mostrano questa rabbia facilmente agli altri. Persone che sono arrabbiate dentro e tengono la rabbia sepolta in profondità, il che le porta ad avere molti sentimenti negativi verso se stesse o verso gli altri.
Dimensione del gruppo
1 o più
Materiali

  • Carta

  • Penne o matite

  • Forbici

  • Sottili pezzi di nastro

  • Un piccolo, e un palloncino grande per ogni persona (non gonfiato)

  • Pennarelli colorati permanenti

Descrizione
Dare ad ogni persona un palloncino, un pezzo di nastro, carta, forbici e una penna o matita. Spiegate loro che questo palloncino rappresenta il loro cuore e tutto il dolore, la ferita e la rabbia che si possono trovare al suo interno. Dite loro di tagliare dei foglietti di carta abbastanza piccoli da entrare nel palloncino, di scriverci sopra le loro ferite e la loro rabbia, e poi di mettere i foglietti nel palloncino e di legare il palloncino con il nastro (non gonfiate il palloncino). Questi fogli non devono essere mostrati a nessuno.
Dare ad ogni persona uno dei palloncini più grandi e chiedere ad ognuno di mettere il proprio “cuore” (il palloncino più piccolo) nel palloncino più grande. Istruite ogni persona a gonfiare il palloncino grande e a legarlo. Dite loro che devono scrivere all’esterno del palloncino come si presentano agli altri all’esterno in modo che nessuno possa vedere le cose che sono nascoste all’interno. Alcune persone usano l’umorismo per nascondere il dolore; altre si comportano sempre con sicurezza anche se si sentono insicure e sole. Questi sono i tipi di cose che le persone dovrebbero scrivere all’esterno del loro palloncino.
Una volta che tutti i palloncini sono stati scritti, riunite il gruppo e discutete su ciò che è scritto all’esterno dei palloncini. Sfidate i membri del gruppo a condividere almeno una cosa che hanno scritto all’esterno del loro palloncino. Poi chiedete ad ognuno di dichiarare se è una buona cosa coprire quello che c’è all’interno o se vorrebbero che le persone sapessero di più su quello che sta succedendo nella loro vita e, in tal caso, di pensare ad un modo in cui questo possa avvenire. Dopo questa discussione, permettete loro di far scoppiare i palloncini come un modo simbolico per liberarsi di tutti i muri e i dispositivi che usano per nascondere il loro dolore.
Dopo che i palloncini sono scoppiati, i cuori con i nastri legati intorno dovrebbero rimanere. Sfidate ogni persona del gruppo a trovare qualcuno nella prossima settimana di cui si fidano abbastanza per dare il loro cuore. Dovrebbero spiegare a quella persona cosa rappresenta il palloncino e perché vogliono darglielo; dovrebbero poi lasciare che la persona sleghi il nastro per vedere cosa c’è dentro. Se possibile, riunite il gruppo una settimana dopo per un follow-up per scoprire chi è riuscito a trovare qualcuno a cui dare il proprio cuore. O semplicemente sfidare il gruppo a leggere quello che hanno nel loro “cuore” al gruppo.
Suggerimenti per la discussione
1. Come sei influenzato dai sentimenti e dalle emozioni che ti tieni dentro?
2. Quali cose dentro di te ti fanno sentire arrabbiato?
3. Come può cambiare la tua vita se ti liberi delle cose negative e lasci solo quelle positive nel tuo cuore?
4. Come puoi liberarti delle cose negative nella tua vita? Ti fidi di qualcuno con il tuo cuore? Perché o perché no?
6. Come può aiutarti a trovare qualcuno a cui affidare i tuoi sentimenti ed emozioni?
Variazione

  • Semplicemente metti un pezzo di carta con il tuo nome dentro un palloncino per rappresentarti come persona e poi scrivi le cose che fai per impedire alle persone di conoscere il “vero” te all’esterno e condividile con il gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.