L’acne è una condizione che colpisce milioni di persone in tutto il mondo, ma identificarla può essere difficile. In alcuni casi, si può avere una cisti sebacea che si scambia per un brufolo. Ma come identificare e trattare l’acne e le cisti sebacee? Ecco alcuni consigli importanti.

Identificare l’acne

L’acne si verifica in genere quando l’olio e le cellule morte della pelle rimangono intrappolate nei pori e nei follicoli piliferi. Ci sono anche alcuni tipi di batteri che possono contribuire allo sviluppo dell’acne. Può apparire quasi ovunque sul corpo. Alcune delle aree più comuni in cui si trova l’acne sono il viso, la fronte, il petto, la parte superiore della schiena e le spalle. Fortunatamente, identificare i sintomi dell’acne è relativamente semplice. Gli effetti più comuni di questo disturbo della pelle includono tipicamente punti bianchi, punti neri, papule, brufoli (pustole) e noduli. I brufoli sono uno dei sintomi più facilmente identificabili dell’acne a causa del loro aspetto. Queste pustole appaiono come piccole macchie rosse o bianche sulla pelle. Questo è il risultato del pus sulla punta della pustola, e possono verificarsi ovunque sul viso. I punti neri possono presentarsi più spesso sul naso e sulla fronte. Ci sono vari gradi di questa condizione – alcune persone possono sperimentare piccoli breakout, mentre altri possono soffrire di noduli dolorosi sotto la pelle. La maggior parte dei casi di acne sono diagnosticati visivamente sulla base dei sintomi elencati sopra.

Identificare le cisti sebacee

A differenza dei brufoli che si verificano tipicamente con l’acne, le cisti sebacee si formano quando il fluido cheratinico è intrappolato vicino a un follicolo pilifero danneggiato o un condotto bloccato sotto la pelle. Questo significa che le cisti sebacee sono sotto la pelle, a differenza dei brufoli che tipicamente si formano molto più vicino allo strato più esterno della pelle. Sfortunatamente, questo significa che le cisti non possono essere “spuntate” come un brufolo normale. In questo caso, grattare o prelevare una cisti sebacea farebbe più male che bene. Se non sei sicuro di avere o meno una cisti, cerca una protuberanza a forma di cupola che sia soda e relativamente mobile. Si possono trovare cisti sebacee più comunemente sul cuoio capelluto, sul viso, sul collo e sulla schiena.

Trattamento per l’acne e le cisti

L’acne e le cisti possono essere entrambe trattate a casa, ma in genere si raccomanda di andare da un dermatologo per diagnosi più accurate e opzioni di trattamento più efficaci. Se vuoi provare un trattamento casalingo per l’acne, puoi trovare diversi trattamenti da banco per l’acne che contengono acido salicilico. Questo ingrediente è solitamente efficace per aiutare il trattamento dell’acne. Per quanto riguarda le cisti sebacee, è possibile che vadano via da sole. I trattamenti a casa includono tipicamente impacchi caldi e mantenere l’area colpita il più pulita possibile. Per quanto riguarda i servizi di dermatologia cosmetica, una cisti sarà tipicamente rimossa chirurgicamente per assicurarsi che non si verifichi di nuovo.

Quando dovresti vedere un dottore?

Sebbene sia sempre una buona idea vedere il tuo dermatologo per la diagnosi e il trattamento, ci sono casi in cui acne e cisti vanno via da soli. Detto questo, è importante sapere quando i rimedi casalinghi non funzionano. Se hai provato il trattamento delle cisti e dell’acne a casa senza successo, potrebbe essere il momento di vedere un medico. Inoltre, se notate un odore sgradevole, perdite di pus, o provate dolore nel sito di una cisti sebacea, è importante vedere subito il vostro dermatologo.

A North Pacific Dermatology, vogliamo aiutarvi a vivere la vostra vita più felice e sicura. Se avete domande sull’acne, fissate una consultazione con il nostro team oggi stesso. Insieme possiamo trovare il giusto trattamento dell’acne per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.