Caratterizzata da foglie appuntite di colore verde intenso con venature argentate che creano l’aspetto di strisce e fiori grandi e vistosi, la pianta Zebra è una bellissima pianta d’appartamento. Se siete interessati ad aggiungere questa pianta alla vostra esposizione interna, continuate a leggere per alcuni consigli utili per la coltivazione e la cura.

Sulla pianta zebra

Nativa del Brasile, la pianta zebra è una specie di flora tropicale. Le sue foglie sono grandi e appuntite, di colore verde scuro e dall’aspetto lucido. Le venature argentate fiancheggiano le foglie e spiccano sullo sfondo verde scuro.

Nella tarda estate o all’inizio dell’autunno, produce grandi fiori color oro che sono alti circa 8 pollici e possono durare fino a sei settimane.

Dato il suo aspetto sorprendente, è facile capire perché la pianta Zebra è una delle piante d’appartamento preferite. Può fare abbastanza bene in casa; tuttavia, poiché è una pianta tropicale, pone alcune sfide uniche.

Per esempio, nel suo habitat naturale nella giungla, è esposta ad alti livelli di umidità, calore e terreno ricco di nutrienti. Se queste sfide vengono affrontate, tuttavia, la pianta Zebra può mantenersi abbastanza bene e fornire una bellezza incredibile.

Condizioni di crescita ideali

Per mantenere la salute di una pianta Zebra, devono essere soddisfatte condizioni di crescita ottimali. Queste condizioni includono:

  • Luce luminosa, ma filtrata; proprio come quella che riceverebbe nel suo habitat naturale nella giungla. Mentre dovrebbe essere collocato in una zona che riceve una quantità adeguata di luce, la pianta non dovrebbe essere esposta alla luce diretta del sole, in quanto può danneggiare le foglie.
  • Nel suo nativo Brasile, la pianta Zebra riceve una fornitura costante di umidità, quindi, quando si coltiva in casa, assicurandosi che il terreno sia sempre umido è imperativo.
  • La pianta Zebra richiede condizioni calde. Le temperature ideali per questa pianta sono di 60 gradi F o più calde. Le varietà più grandi non possono sostenere temperature che scendono sotto i 70 gradi F.
  • Deve essere piantata in un terreno denso di nutrienti. Un terriccio ricco e organico è l’ideale.
  • Durante i mesi estivi, la pianta Zebra dovrebbe essere nutrita con un fertilizzante liquido una volta alla settimana. In alternativa, è possibile applicare pellet di fertilizzante a lento rilascio al terreno all’inizio di ogni stagione di crescita.

Produzione della pianta zebra

La pianta zebra può essere propagata tramite talee. Per fare questo, le talee dovrebbero essere prese durante la stagione primaverile, prima che inizi la stagione di crescita attiva.

Utilizzando un coltello affilato e sterile, rimuovere le talee che sono da due a tre pollici di lunghezza dai lati dei germogli. Una volta rimosse, spolverare le aperture sulle estremità tagliate con un ormone radicante. Mettere le estremità delle talee ricoperte di ormone radicante in un contenitore riempito con un substrato di muschio di torba e perlite ben mescolati.

Assicurarsi che il terreno sia mantenuto umido durante la propagazione. Per accelerare la crescita delle radici, applicare calore al fondo del contenitore. Questo può essere fatto mettendo il contenitore su un cuscinetto riscaldante. Il contenitore dovrebbe essere collocato in una zona in cui la temperatura non sia inferiore ai 70 gradi F. Inoltre, le condizioni nell’ambiente di coltivazione dovrebbero essere mantenute umide; un terrario coperto sarebbe il luogo ideale.

Finché le condizioni di cui sopra sono mantenute, le talee dovrebbero diventare ben stabilite e dovrebbero svilupparsi radici sane.

Rinvaso di piante di zebra

Una volta che la vostra pianta di zebra propagata è cresciuta abbastanza e ha stabilito un sistema di radici sano, è il momento di rinvasare.

Quando si rinvasa, un contenitore di plastica o di ceramica che presenta un minimo di due fori di drenaggio lungo la base sarebbe ideale. Inoltre, assicuratevi che il vaso sia almeno da 1 a 2 pollici più grande del vaso in cui stava originariamente crescendo. Mescolate insieme due parti di fibra di cocco macinata o due parti di muschio di torba e due parti di perlite o sabbia grossolana, insieme a una parte di terriccio ricco di sostanze nutritive. Aggiungere l’acqua mentre si mescola e assicurarsi che l’acqua sia ben amalgamata nel terreno.

Mettere un tovagliolo di carta o un filtro da caffè sopra i fori di drenaggio sul fondo del nuovo vaso. Questo aiuterà ad evitare che il terreno venga lavato via quando si annaffia la pianta Zebra appena invasata. Versare il terriccio nel contenitore fino a riempirlo per circa 1/3 e rincalzarlo fermamente.

Rimuovere con cura la pianta di zebra dal suo vaso originale. Allentare delicatamente circa 1/3 del terreno dalla zolla della pianta. Usando le dita, allentare con attenzione e separare le radici fino a quando pendono liberamente dalla base della pianta. Controllare le radici per eventuali pezzi danneggiati o neri. Se sono presenti radici danneggiate o nere, usare un paio di forbici sterili per tagliarle via.

Posizionare la pianta nel nuovo contenitore in modo che le radici tocchino appena la superficie del terreno che è già stato aggiunto alla base del contenitore. Versare lentamente piccole quantità della miscela di substrato rimanente intorno alle radici fino a coprirle completamente. Usare uno spruzzino d’acqua per nebulizzare il terreno per aiutarlo a sistemarsi intorno alle radici.

Una volta che la zolla è stata completamente coperta dal terreno, usare la punta delle dita per rincalzarla e ancorarla saldamente al suo posto. Annaffiare la pianta di Zebra appena messa in vaso.

Le piante di Zebra hanno foglie sorprendenti

Le piante di Zebra hanno foglie sorprendenti

Dove coltivare la pianta di Zebra

Come pianta nativa del Brasile, la pianta di Zebra non è resistente al freddo; quindi, deve essere coltivata in una zona che rimane calda tutto l’anno. Mentre si può mettere fuori durante il tempo più caldo, è meglio piantarla in un contenitore che può essere portato all’interno quando le temperature si abbassano.

  • Temperature di non meno di 60 gradi F sono ideali; tuttavia, le varietà più grandi di pianta Zebra richiedono temperature ancora più calde di non meno di 70 gradi F.
  • Questa pianta giungla fa meglio in sole parziale. Se si pianta all’aperto, scegliere una posizione che riceve circa 4 a 6 ore di luce del sole del mattino e ombra per il resto della giornata.
  • Se si mette in casa, scegliere una posizione che riceve una quantità adeguata di luce solare per tutto il giorno.
  • In casa, la posizione ideale per una pianta Zebra sarebbe un solarium o vicino a una finestra che riceve molta luce solare.
  • Inoltre, tenere presente che il luogo dovrebbe essere relativamente umido, come questa pianta richiede umidità.
  • Se la vostra casa non ha alti livelli di umidità, utilizzando una bottiglia spray piena d’acqua per nebulizzare la pianta su base regolare aiuterà a ricreare le condizioni umide che questa pianta richiede.

Curare le piante zebra

In generale, le piante zebra sono relativamente facili da curare; tuttavia, detto questo, è indispensabile che ricevano una cura adeguata al fine di garantire loro una salute ottimale. Ecco alcuni consigli per la cura da tenere a mente.

Acqua

Le piante zebra hanno bisogno di un terreno costantemente umido; tuttavia, non devono essere annaffiate troppo, poiché l’esposizione a grandi quantità d’acqua per un periodo prolungato di tempo può portare al marciume delle radici.

Tenete d’occhio la vostra pianta di zebra e annaffiatela quando la parte superiore del terreno ha appena iniziato ad asciugarsi.

Quando annaffiate, evitate di bagnare le foglie, perché questo può danneggiarle. Se le foglie si bagnano durante l’annaffiatura, assicuratevi di farle asciugare.

In generale, le piante di Zebra richiedono un’annaffiatura più frequente durante la stagione di crescita – fine primavera, estate e inizio autunno. Dopo la fioritura (dalla fine dell’estate all’inizio dell’autunno) e durante i mesi invernali, la pianta non richiede tante annaffiature.

Fertilizzazione

Nel loro habitat naturale, le piante di zebra crescono in un terreno ricco di nutrienti. Come tale, al fine di mantenere la salute della pianta, hanno bisogno di essere adeguatamente concimate.

  • Durante la stagione di crescita, nutrite la pianta ogni 1 o 2 settimane.
  • L’utilizzo di un fertilizzante solubile in acqua a rilascio rapido è altamente raccomandato; tuttavia, è anche possibile mettere compresse di fertilizzante a rilascio lento nel terreno all’inizio del mese.
  • Una volta che la stagione di crescita è finita, la pianta non ha più bisogno di essere concimata.

Formazione

Le piante di zebra sviluppano grandi e vistosi fiori alla fine dell’estate o all’inizio dell’autunno. Una volta che i fiori appaiono, assicuratevi di tenerli d’occhio. Quando iniziano a morire, assicuratevi di rimuoverli il prima possibile. Se i fiori spenti rimangono sulla pianta troppo a lungo, le foglie più basse possono iniziare a cadere, lasciando la pianta con gli steli nudi alla base.

Una volta che la brattea muore, le foglie e lo stelo possono essere potati indietro fino a quando non è solo un paio di foglie alla base. Questo aiuterà a promuovere una nuova crescita più folta e piena quando inizierà la prossima stagione di crescita.

Pesti e insetti

Le piante zebra sono soggette a infestazioni di mosche bianche, afidi e cocciniglie.

Se la vostra pianta sta combattendo le mosche bianche, rimuovete le parti che sono state gravemente infestate. Le trappole adesive possono essere usate per catturare eventuali parassiti adulti e un sapone insetticida può anche aiutare a liberare la pianta da questi parassiti.

Il sapone insetticida aiuta anche a combattere le infestazioni di afidi; tuttavia, assicuratevi di rimuovere tutte le foglie che sono state gravemente infestate.

Per le cocciniglie, immergete un batuffolo di cotone nell’alcol e strofinatelo lungo le foglie dove i parassiti hanno preso la residenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.