La dieta indiana è sana? Il potere del cibo tradizionale indiano e i suoi molti benefici per la salute

Il cibo indiano comprende la varietà di alimenti necessari per una buona salute

Highlights

  • Il cibo indiano supporta l’immunità e la funzione cerebrale
  • In India è disponibile una varietà di oli da cucina
  • I sottaceti e chutney indiani hanno molti benefici per la salute

Il cibo indiano è molto popolare per la sua diversità. La varietà di cibi, spezie e piatti che sono nativi dell’India rende il cibo indiano uno dei cibi più sani del mondo. Ma ultimamente, il cibo indiano ha cominciato ad essere classificato come malsano perché è stato collegato ad un alto contenuto di zucchero e di carboidrati che può contribuire al colesterolo alto. Il cibo indiano tradizionale, tuttavia, non è solo sano, ma è anche incredibilmente gustoso con un sacco di benefici per la salute. Il cibo indiano supporta l’immunità, l’infiammazione, la funzione cerebrale e diverse altre funzioni del corpo umano. Per elaborare la dieta indiana e i suoi benefici per la salute, l’allenatore della salute Luke Coutinho è andato recentemente in diretta su Facebook.

Leggi sotto per sapere perché i benefici del cibo indiano come è passato da essere sano a malsano

Il corpo umano richiede varietà nel cibo

Una varietà di alimenti e nutrienti è necessaria per trilioni di cellule nel corpo umano. La cucina indiana include una varietà di spezie, dove ogni spezia ha molti benefici per la salute. Includere una varietà di spezie e verdure nella tua dieta è importante per vivere in salute. Mangiare verdure e frutta locali e di stagione al momento giusto per una buona salute e una forte immunità.

Leggi anche: Un pasto indiano del sud è tutto ciò che serve per una migliore salute: Says Health Coach Luke, Know The Details

Il cibo indiano ha un sacco di cereali

Bajra, nachni, jowar insieme a diversi cereali di riso sono coltivati in abbondanza in India. È deludente che nell’era delle diete a basso contenuto di carboidrati, il consumo di riso sia negato per la perdita di peso. Luke mette in evidenza il fatto che anche i diabetici possono mangiare il riso lavorato a mano. Ci sono anche una varietà di legumi nel cibo indiano. Combinazioni come il riso dal e il riso rajma sono popolari in India da secoli. Queste combinazioni sono perfetti pasti proteici con tutti gli aminoacidi essenziali.

q7vsg0j8

Il cibo tradizionale indiano è sano, gustoso e salutare
Photo Credit: iStock

Tali indiani

Nel tradizionale thali indiano, ogni ciotola del thali ha una piccola dimensione. Comprende 2-3 varietà di dal, sabzi, un po’ di riso o roti o entrambi. Il thali comprende anche una piccola quantità di piatto dolce. Questo thali costituisce un pasto completo, includendo tutti i nutrienti essenziali nella giusta proporzione. Ma i thali serviti nei ristoranti oggi hanno porzioni molto più grandi. È probabilmente a causa della cultura occidentale di sovradimensionamento che le dimensioni delle porzioni nei thalis tradizionali indiani sono aumentate qui.

Leggi anche: Rujuta Diwekar chiarisce tutti i dubbi sul mangiare il riso

Olii indiani

In India è disponibile una varietà di oli da cucina. Dall’olio di senape all’olio di arachidi, dall’olio di cocco all’olio di arachidi, molte varietà sane di olio da cucina sono presenti in India. Ma il modo in cui venivano lavorati in passato era molto più sano di quello attuale.

f6akovn

Il cibo tradizionale indiano comprende una varietà di spezie
Photo Credit: iStock

Sale indiano

Sale nero, sale rosa e sale grosso erano originari dell’India. Ma lentamente siamo passati alla versione più raffinata del sale, che è probabilmente la ragione per cui anche il cibo indiano è diventato meno sano. Quindi, sono probabilmente gli ingredienti che hanno cambiato il cibo indiano.

La magia del curry indiano

Il curry indiano, se cucinato con i giusti ingredienti e la giusta quantità di olio, fa bene all’immunità. Può aiutare a ridurre l’infiammazione – che è la causa principale di malattie come il diabete, la pressione alta e le malattie cardiache. Preparato con foglie di curry, pomodoro, cipolla, pepe nero, aglio, curcuma e varie altre spezie, il curry indiano ha molti benefici per la salute.

84gt55eg

Il tradizionale curry indiano può aiutare a ridurre l’infiammazione
Photo Credit: iStock

Leggi anche: Perché ti invitiamo a mangiare solo cibi di stagione: Benefici E Suggerimenti Per La Salute

Grano

Siamo venuti sotto l’influenza che il grano causa infiammazione. Tuttavia, dipende totalmente da come il grano viene lavorato. Il grano non lavorato e macinato a mano non dà gonfiore o problemi digestivi. Evitate il consumo di pane, perché sono preparati con sostanze chimiche dannose che possono creare il caos con la vostra salute intestinale.

Pickles e chutney

Pickels, se fatto con la giusta qualità di sale (salgemma) e olio, è uno dei migliori alimenti probiotici che potete avere. Fatto con verdure a foglia e semi macinati, il tradizionale chutney indiano è molto nutriente.

L’idea qui è di dire che il cibo indiano è sempre stato nutriente, sano e salutare. Cucinate il vostro cibo con ingredienti naturali e tradizionali e probabilmente non c’è cibo più sano di quello indiano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.