La capacità di imparare, acquisire conoscenze e crescere in comprensione e intelletto è la base per una vita soddisfacente e produttiva. Infatti, l’apprendimento è probabilmente uno dei processi mentali più importanti per gli esseri umani. L’istruzione e la capacità di imparare ci permettono di comunicare tra di noi, leggere, scrivere, calcolare, analizzare, valutare e prendere decisioni razionali. Ottenere un’istruzione ci permette di sviluppare le abilità necessarie per perseguire una carriera e mantenere relazioni produttive.
La psicologia educativa si concentra su come le persone apprendono e conservano la conoscenza – in particolare all’interno dei contesti educativi. La psicologia educativa include lo studio dei processi di apprendimento emotivo, sociale e cognitivo. Le aree di studio specializzate nel campo della psicologia dell’educazione includono i metodi di insegnamento, l’apprendimento in classe, l’ambiente educativo, così come i problemi sociali e comportamentali che possono ostacolare la capacità degli individui di imparare ed elaborare nuove informazioni.
Oggi, la maggior parte della ricerca, dello studio e dell’applicazione pratica nel campo della psicologia dell’educazione è orientata verso i bambini, dall’infanzia all’adolescenza. Milioni di bambini in tutti gli Stati Uniti lottano con difficoltà di apprendimento. Di conseguenza, c’è un crescente bisogno di professionisti addestrati con competenze specializzate per aiutare ad educare questi bambini. Gli psicologi dell’educazione conducono ricerche e istituiscono programmi progettati per aiutare i bambini con difficoltà di apprendimento.
Tuttavia, a causa di una tendenza crescente di adulti che tornano a scuola per continuare la loro istruzione, gli psicologi dell’educazione e i ricercatori hanno iniziato a concentrarsi sugli studenti adulti così come sui bambini. Come i bambini, gli studenti adulti affrontano la loro serie di ostacoli, comprese le difficoltà di apprendimento.
Mentre la maggior parte di noi dà per scontata la capacità di imparare e frequentare la scuola, per altri l’apprendimento in classe non è così semplice. Per queste persone, un ambiente scolastico tradizionale è pieno di frustrazioni, fastidi e distrazioni che inibiscono la loro capacità di imparare. La psicologia dell’educazione aiuta le persone a capire e ad adattarsi in modo che possano imparare meglio in un ambiente di classe tradizionale.
Molti psicologi dell’educazione supervisionano l’istruzione in classe per sviluppare strategie di insegnamento efficaci. Siedono anche nelle classi per osservare bambini specifici e determinare le ragioni per cui stanno lottando, che potrebbero includere problemi personali, problemi di salute mentale o altre questioni. Da queste osservazioni, gli psicologi educativi fanno raccomandazioni per gli insegnanti, i genitori e gli amministratori scolastici.
La maggior parte dei distretti scolastici impiega almeno uno psicologo educativo. Dal momento che il corpo studentesco in un distretto scolastico è abbastanza diversificato, gli psicologi educativi devono sviluppare programmi per integrare i bambini di diverse culture che lottano con difficoltà di apprendimento simili. Per fare questo, spesso mettono i bambini con disabilità simili in gruppi. Questo è solo uno dei metodi che gli psicologi dell’educazione possono usare per aiutare gli studenti e affrontare i problemi.
Oltre all’osservazione della classe e allo sviluppo di programmi per bambini con difficoltà di apprendimento, gli psicologi dell’educazione lavorano con organizzazioni dedicate ad assistere bambini e adolescenti in difficoltà. Gli psicologi dell’educazione lavorano anche con le comunità e incoraggiano i membri della comunità a donare denaro e a sostenere queste organizzazioni. La ricerca condotta dagli psicologi dell’educazione sta già migliorando la qualità dell’istruzione a livello nazionale. Sta anche permettendo ai bambini con difficoltà di apprendimento di superare i loro problemi e raggiungere i loro obiettivi personali e accademici.

Carriera in psicologia dell’educazione

Le seguenti sono alcune delle opportunità di carriera per gli studenti che completano i loro studi in psicologia dell’educazione.

  • Insegnamento. Gli psicologi dell’educazione hanno l’opportunità di essere coinvolti in tutti gli aspetti dell’insegnamento e della formazione degli insegnanti. Sono spesso coinvolti nello sviluppo della gestione della classe, della pratica dell’insegnamento e dei programmi di formazione degli insegnanti. Per quanto riguarda la gestione della classe, gli psicologi educativi creano relazioni positive tra insegnante e studente e tra studente e pari, sviluppano gruppi di studenti per ottimizzare il comportamento, e impiegano il couseling e altre tecniche psicologiche per assistere gli studenti che continuano a presentare un problema.
  • Counseling. Oltre a lavorare come consulenti nello sviluppo di programmi educativi, possono anche condurre valutazioni degli studenti, interventi comportamentali, consulenza agli insegnanti, interventi di crisi e consulenze individuali con gli studenti. Gli psicologi educativi che forniscono servizi e interventi di consulenza hanno tipicamente un dottorato in psicologia.
  • Ricerca. Gli psicologi dell’educazione sono spesso impiegati da università private e istituzioni di ricerca per eseguire ricerche. Gli psicologi dell’educazione che intendono perseguire una carriera nella ricerca dovrebbero guadagnare un dottorato orientato alla ricerca (Phd) in psicologia.
Come diventare uno psicologo dell’educazione

Se vuoi diventare uno psicologo dell’educazione, preparati a diversi anni di studi universitari e di laurea presso un’università accreditata. Includendo sia la laurea che il diploma, la maggior parte degli psicologi dell’educazione sono tenuti a completare da 8 a 10 anni di istruzione post-secondaria.
Il primo passo per diventare uno psicologo dell’educazione è quello di guadagnare una laurea in psicologia, o un campo di studio strettamente correlato. Mentre alcuni programmi di laurea in psicologia accettano candidati con diversi background educativi, si raccomanda che i candidati alla scuola di specializzazione abbiano un background molto forte in psicologia o scienze comportamentali. Una laurea in psicologia fornisce una solida base in psicologia e prepara gli studenti a muoversi perseguire una laurea in psicologia. A livello universitario, le aree di studio raccomandate includono la psicologia dell’educazione, la psicologia dello sviluppo e l’educazione della prima infanzia.
Al completamento di un programma di laurea, gli studenti sono tenuti a completare un master o un dottorato in psicologia dell’educazione. Coloro che sono interessati ad una carriera nell’insegnamento universitario, nella ricerca o nella pratica della psicologia sono tenuti ad avere un diploma di dottorato in psicologia. Gli psicologi praticanti devono ottenere una licenza statale. Gli psicologi dell’educazione che hanno intenzione di lavorare nel sistema di istruzione pubblica sono in genere tenuti ad avere almeno un master, ma la maggior parte dei distretti scolastici preferiscono assumere psicologi dell’educazione con un diploma di dottorato.

Ambiente di lavoro

Un percorso di carriera tradizionale per gli psicologi dell’educazione è lavorare con i bambini nelle scuole e nelle istituzioni educative. Nell’arena dell’istruzione pubblica, gli psicologi dell’educazione possono lavorare direttamente con gli studenti, fornire una supervisione amministrativa, sviluppare curriculum, o aiutare a migliorare i sistemi di apprendimento. Gli psicologi dell’educazione lavorano anche con organizzazioni comunitarie e centri di apprendimento, agenzie governative, istituti di ricerca privati, e presso le università come insegnanti e ricercatori.

Salario e retribuzione

Secondo il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, lo stipendio annuale mediano per gli psicologi, compresi gli psicologi dell’educazione, era di circa 74.000 dollari l’anno a maggio 2014. Quelli che lavorano nelle scuole elementari guadagnano un po’ meno a 72.000 dollari l’anno, mentre quelli che lavorano con organizzazioni di servizi individuali e familiari guadagnano 70.000 dollari l’anno. Quanto può guadagnare uno psicologo dell’educazione è influenzato dal livello di istruzione, dall’esperienza, dalla posizione e dal posto di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.