Insieme allo shopping di tazze e passeggini, i genitori in attesa potrebbero voler considerare un altro compito per la loro lista di cose da fare: affinare le loro abilità matrimoniali.

Numerosi studi hanno dimostrato che la soddisfazione di una coppia con il loro matrimonio prende un tuffo nel vuoto dopo la nascita del primo figlio. Le notti insonni e i litigi su chi deve cambiare i pannolini possono togliere il divertimento da una relazione.

Ora, un numero crescente di professionisti della salute mentale sta consigliando alle coppie di sottoporsi a una consulenza pre-parto per risolvere i campi minati del matrimonio come la divisione delle responsabilità legate al bambino, i problemi di denaro e le aspettative per il sesso e la vita sociale. Un numero crescente di ospedali, ostetriche e doule (allenatori di nascita che forniscono supporto fisico ed emotivo) stanno insegnando abilità di relazione insieme alle lezioni di educazione al parto.

Circa due terzi delle coppie vedono la qualità del loro rapporto cadere entro tre anni dalla nascita di un bambino, secondo i dati del Relationship Research Institute di Seattle, un’organizzazione no-profit focalizzata sul rafforzamento delle famiglie. Il conflitto aumenta e, con poco tempo per la conversazione tra adulti e il sesso, si può sviluppare una distanza emotiva.

Uomini e donne sperimentano il deterioramento in modo diverso: La soddisfazione delle madri nei loro matrimoni crolla immediatamente; per gli uomini, la scivolata è ritardata di qualche mese. I cambiamenti ormonali, le esigenze fisiche del parto e l’allattamento, e un brusco passaggio dal mondo del lavoro all’essere a casa con un bambino possono spiegare questo, dice Renay Bradley, il direttore della ricerca e della programmazione al Relationship Research Institute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.