Ci sono diversi tipi di OCD?

Anche se tutte le forme di OCD hanno sintomi in comune (vedi pagina precedente per maggiori informazioni), il modo in cui questi sintomi si presentano nella vita quotidiana varia molto da persona a persona. Come vedremo, il contenuto delle ossessioni di una persona non è alla fine la parte importante. Ma è certamente ciò che si sente importante in quel momento.

Il sottotipo di una persona è davvero solo il modo particolare in cui il suo OCD la colpisce. Su cosa si concentra la mente – in questo caso, i bambini piccoli o la spazzatura? -e quali pensieri derivano da questa focalizzazione? I sottotipi sono relativamente stabili nel tempo, anche se possono comparire nuovi sintomi e quelli vecchi possono svanire.

I clinici chiamano una condizione come il DOC eterogenea perché varia così tanto da una persona all’altra. Ma ci sono alcuni “cluster” comuni di sintomi che i ricercatori hanno notato:

1. Ossessioni di contaminazione

2. Ossessioni di danno con compulsioni di controllo
(pensieri di paura del male, pensieri tabù)

3. Ossessioni di simmetria

C’è un sacco di discussione su cosa potrebbero essere questi gruppi di sintomi, il che spiega perché potresti non vederne alcuni familiari qui. C’è ancora più dibattito sull’esistenza o meno di categorie più specifiche chiamate sottotipi. Questi sono gruppi di ossessioni e compulsioni che compaiono regolarmente nelle persone con OCD.

Molti clinici cercano di non parlare di sottotipi perché non c’è davvero alcuna ricerca che li supporti. E poiché non sono categorie perfette, generalmente non vale la pena spendere troppo tempo per cercare di capire in quale sottotipo si rientra. Tuttavia, per molte persone con OCD, il riconoscimento immediato della propria esperienza in una lista di sottotipi è un potente conforto all’inizio del processo di trattamento.

Immaginate di aver pensato a voi stessi come unicamente “incasinati” per molto tempo. Improvvisamente, vedi una lista di sintomi che corrispondono esattamente ai tuoi. E, riconoscendoti nel sottotipo di cui stai leggendo, non ti senti più solo nei tuoi problemi. Non ti senti più senza speranza, perché altre persone hanno apparentemente affrontato lotte simili.

Anche dopo che questo intenso sollievo è passato e il duro lavoro del trattamento è iniziato, è utile sapere che altre persone stanno affrontando tipi simili di ossessioni e compulsioni. La parte importante, come persona che cerca di stare meglio, è di non sentirsi mai sola. Elencare i sottotipi è un modo imperfetto di farlo, perché spesso porta le persone a pensare a questi sottotipi come condizioni distinte piuttosto che manifestazioni comuni della stessa condizione.

Infine, i sottotipi sono qui per rimanere nella comunità globale di persone che si occupano di OCD. La gente ha sentito parlare dei sottotipi e vuole saperne di più sui modi in cui questa condizione può manifestarsi. Perciò passiamo ora in rassegna alcuni di essi.

Si tratta di sottotipi di disturbo ossessivo-compulsivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.